Acquistare/Affittare

 

Benefici prima casa anche prima di vendere la precedente

Chi acquista la prima casa può usufruire dell’imposta di registro o dell’IVA con aliquote agevolate, se acquista rispettivamente da un privato o da un’impresa costruttrice. Il beneficio spetta anche nel caso in cui, al momento dell’atto, si possegga un’altra abitazione per la quale si è fruito della stessa agevolazione. L’unica condizione è che la “vecchia” abitazione venga ceduta entro un anno dal nuovo acquisto.
E’ stata inoltre prorogata al 31 dicembre 2017 la detrazione del 50% dell’IVA versata per l’acquisto di nuove abitazioni ad alta efficienza energetica (classe energetica A o B) cedute dalle imprese costruttrici.

Meno imposte per chi compra in leasing l’abitazione principale

Il pacchetto di misure per il leasing immobiliare abitativo prevede agevolazioni fiscali e garanzie civilistiche finalizzate a favorire l’utilizzo dello strumento del leasing per l’acquisto dell’abitazione principale. Scopri di più

Accesso al mutuo prima casa più facile con le garanzie statali

Il Fondo di garanzia per l'acquisto e la ristrutturazione della prima casa consente di richiedere mutui ipotecari fino a 250.000 euro avvalendosi delle garanzie statali per la metà dell’importo. Scopri di più

Sospensione Rate Mutui

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF) e l’ABI con le Associazioni dei consumatori hanno promosso due strumenti complementari che permettono di sospendere per un tempo determinato il pagamento delle rate dei finanziamenti in situazioni di temporanea difficoltà economica: il Fondo MEF di solidarietà per i mutui prima casa; l’Accordo ABI con le Associazioni dei consumatori (che riguarda la sospensione non solo dei mutui ipotecari ma anche del credito al consumo). Scopri di più

IMU e TASI agevolate per le case in comodato

Chi concede in comodato un immobile non di lusso ad un familiare che lo adibisce ad abitazione principale può godere della riduzione della base imponibile dell'IMU e della TASI al 50%. Scopri di più

Cedolare Secca

La cedolare secca è un regime facoltativo che prevede il pagamento di un’imposta sostitutiva dell’Irpef, delle addizionali, dell’imposta di registro e dell’imposta di bollo sui redditi di locazione. Scopri di più

Ultimo aggiornamento: 25 settembre 2017

Risorse

Scarica la guida
Leggi le domande frequenti
Leggi le domande frequenti
le campagne di comunicazione

Note

Presidenza del Consiglio dei Ministri

Governo.it | Credits | Note legali